Fondamentali An Wushu: come allenare la posizione Mǎ Bù 马步 nel Kung Fu

Fondamentali An Wushu: come allenare la posizione Mǎ Bù 马步 nel Kung Fu

Oggi voglio mostrarti come si studia una delle posizioni più praticate nel mondo delle arti marziali cinesi (e non solo). Ovvero, la posizione Ma Bu 马步.

Ti farò vedere e ti spiegherò in breve, come questa posizione viene studiata all’interno della Scuola (An Wushu) da cui provengo. 🙂

Il mio intento è quello di far comprendere a tutti – che tu sia un praticante o no – cercando di trasportare un concetto di “nicchia” che possa tornare utile come principio, come mezzo e strumento anche in altre metodi di allenamento.

Iniziamo subito…


Nella foto potrai vedere quali sono le modalità corrette e quelle scorrette. 🙂

Brevi spiegazioni (della foto rappresentativa) :

1. ✅ Visione laterale : La schiena deve essere completamente dritta – spalle rilassate – testa che va “verso” l’alto – bacino introverso
2. ✅ Visione frontale : Le ginocchia non sono troppo verso l’esterno o troppo verso l’interno. Piedi dritti e ben ancorati al terreno.
3. ❌ Visione frontale : i piedi sono rivolti all’esterno
4. ❌ Visione laterale : il bacino è estroverso
5. ❌ Visione frontale : le ginocchia sono troppo verso l’interno

Ma a cosa serve o a cosa può servire questa posizione ?

I benefici e utilità possono essere molteplici, ma in questo breve articolo voglio elencarti quelli più evidenti :

  1. allena l’allungamento dei tendini
  2. allena una corretta struttura e bilanciamento
  3. allena la tenuta isometrica
  4. migliora la stabilità e tenuta degli arti inferiori
  5. allena per un 20/30 % la tenuta delle spalle

questi sono alcuni punti. Ma, a cosa NON serve questo specifico allenamento ?

  1. non allena in modo specifico la forza delle gambe (per lo meno, non è utile solo questo approccio)
  2. non aumenta la massa del muscolo
  3. non allena il muscolo (come verrebbe allenato in un classico squat)
  4. non serve se la postura gambe,articolazioni e schiena sono totalmente errate
  5. non migliora (da solo) la stabilità. Ha bisogno di altri strumenti di supporto
  6. se si hanno disturbi o traumi alle articolazioni, farsi seguire da un Maestro (competente)

Mǎ Bù 马步

“Copiare è molto semplice. Comprendere è un’altra storia”

Ti ho descritto come eseguire questo tipo di allenamento, ma adesso vorrei entrare in una spiegazione più dettagliata, ovvero, il significato di Mǎ Bù 马步. Il significato è molto rappresentativo – come del resto tutta la lingua cinese – e identifica la posizione di un cavaliere a cavallo, ma anche descritta molto semplicemente come posizione a cavallo. La rappresentazione della posizione, l’idea e l’immagine, sono molto importanti nella pratica come nella comprensione della stessa.

affascinante no ?

Questo appassiona la mia ricerca e studi. Mi piace comprendere cosa vi è dietro a un qualcosa che apparentemente può sembrare “banale” 🙂 . Questa “fame” non mi fa smettere di approfondire anche quando credo di aver compreso.

Quando oggi pratico questa struttura, mi piace collocarla a questa frase (magari può servire anche a te) :

Saldo come una montagna, ma flessibile come il bambù” 🙂 (ho scritto un articolo in merito, se non l’hai letto clicca qui ti piacerà)

Bene…

spero che questo articolo possa aver fatto nascere in te un pò di curiosità, ma che possa essere stato anche una fonte di approfondimento e ispirazione (se sei già un praticante).

Se hai esperienze da raccontare, scrivi sotto nei commenti. Sarà un piacere leggerti 🙂 .

Buona pratica 🙂

Luca Zara

Nasco come curioso di sapere, conoscere e sperimentare le potenzialità dell'essere umano. Mi chiamo Luca Zara, Movement & Traditional Wushu Coach. Attraverso le arti marziali cinesi e il movimento psicofisico, aiuto le persone a riconnettere i tre diamanti dell'esistenza: spirito, mente, corpo.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Chiudi il menu