“Il modo migliore per conoscere una persona è incontrarla. ”

Ecco alcuni frammenti di chi sono, cosa ho fatto e dove mi sto dirigendo…

Benvenuto/a , mi chiamo Luca Zara e nasco nel 1987. Nel 93′ inizio a muovere i miei primi passi nel mondo delle arti marziali, inizialmente con il Karate Shotokan e in seguito, nel corso della vita, spinto dalla curiosità e voglia di sperimentare, feci altre esperienze, come : Kick boxing, Sanda (combattimento cinese sportivo) , Jkd, Shaolin Kung Fu etc. Anno 2013 , fu l’anno in cui decisi di iniziare a insegnare, divulgando la Cultura Shaolin a grandi e piccoli. Il 2016 fu per me un nuovo inizio, grazie a un viaggio che feci in Cina – Dezhou (Shandong) – per iniziare a studiare con il Maestro An Jian Qiu e diventare suo allievo. Rimasi un mese intero per studiare 6 giorni su 7 , 5 ore al giorno, Baji Quan e Sanda. Dal mio ritorno in Italia, dopo una lunga analisi, decisi di stravolgere la mia scuola e di iniziare ad approfondire e divulgare le arti marziali interne.

Il mio obiettivo non era quello di creare una scuola tradizionale, ne tanto meno una scuola moderna o creata di sana pianta. La mia intenzione era quella di creare una scuola capace di insegnare a diventare REALMENTE artisti marziali, in grado di uscire e entrare facilmente fra uno schema e l’altro. Praticanti di arti marziali in grado di plasmare con la propria mente e il proprio corpo, talmente “artigiani” del gesto marziale da poterlo utilizzare ovunque e in qualunque circostanza. In poche parole : artisti del corpo e della mente

Questa idea di scuola doveva fondersi su solide basi, ecco che la tradizione all’interno del mio pensiero in visione della mia scuola, avrebbe giocato un ruolo fondamentale. Ma, non sarebbe diventata la gabbia, ma ben sì la bussola.

Questo obiettivo mi portò ad aprire una Scuola che divulgasse e mantenesse vivi e vividi i principi tradizionali, facendo sì che le arti marziali possano vivere oggi e domani, in una palestra come nella vita quotidiana.

E fu così che…

nasce, nel 2021, la Zara Baji Kung Fu Academy (ZBKA) , un’accademia indipendente, fondata sulla ricerca e sperimentazione con sede in Puglia.

Da sempre la mia missione è stata quella di utilizzare le arti marziali e le pratiche volte al benessere, per consapevolizzare mente e corpo. Non percependo più la dualità, ma l’unione e l’equilibrio di entrambi . Nella pratica come nell vita

Le arti marziali furono il primo passo, ma furono il cammino che mi permise di comprendere e verificare quanto il corpo umano e la mente possono fare. Grazie al non fermarsi al solo gesto marziale, ma comprenderne e sentirne le molteplici sfumature, mi permise di approdare in contesti diametralmente opposti, lontani anni luce (per la gente comune 😉 ). Prima dell’insegnamento e durante, sperimentai altri metodi per muovere il corpo, per permettere al mio cervello di non focalizzarsi, ma di aprirsi. Ho collaborato e lavorato a X-factor 12 , progetti cinematografici con la Civica Scuola di Cinema Milano, Teatro Vercelli con Carlo Olmo (Lupo Bianco) e con la voce narrante Luca Ward etc.


Questa mia personalità e linea di pensiero, ha dato vita all’ideazione della Scuola di arti marziali e non solo. Le arti del corpo e della mente, mi hanno avvicinato al mondo olistico e della crescita interiore, formandomi nel 2022 con il formatore Max (massimo) Merlino, nella Suono Terapia con le campane tibetane e al contempo, attraverso studi personali di ritualistica e ricerca interiore. Questa altra fetta di me ha fatto nascere, insieme alla mia compagna Alessia, a ridosso del 2023 l’associazione Movinseed, contenendo al suo interno la Scuola di arti marziali e altre discipline per il benessere di corpo e mente.

Arti Marziali, Suono Terapia e la ricerca interiore sono diventati i tasselli che compongono la mia quotidianità, dove io vedo un filo conduttore, un unica strada: diventare un unità con l’universo

ti auguro una buona navigazione 🙂

Se il tuo scopo è quello di iniziare un percorso con me , clicca senza impegno il pulsante qui sotto. E forse, chissà, inizieremo un viaggio insieme