You are currently viewing Tu sei nel posto in cui devi essere

Tu sei nel posto in cui devi essere

Benvenuto/a. In questo articolo voglio parlarti di un argomento molto delicato e cercherò di spiegartelo in modo semplice e comprensibile. Cosa significa “tu sei nel posto in cui devi essere” ? Vedi qui non si tratta soltanto di “luogo” , intesa come città , ma ben sì prende più riferimenti. Mi spiego meglio, non ti perdere e seguimi 🙂

Tu sei dove devi essere in questo esatto momento. E’ inutile e controproducente continuare a pensare : “se fossi da un’altra parte chissà cosa potrei fare!! ” – nulla, credimi, perchè faresti e saresti esattamente ciò che devi essere in quel preciso istante. Ti sei perso/a vero? No, è molto semplice, apri la mente e il cuore 😉 . Cosa voglio farti comprendere? Che il luogo in cui sei è il luogo che fa per te in quel istante, anche se lo odi, anche se vorresti scappare, proprio perchè ti sta insegnando qualcosa, ma – ed è questo che in molti non riescono a fare – non riesci a comprenderlo e vederlo.

Tu dirai : “si, ok, ma senti…sono in una situazione di m**** , come fai ad asserire certe cose? ”

Se senti un fastidio, rabbia o ti senti inadeguato/a è perchè ciò che stai vivendo è di insegnamento. Ora, fermati e pensa: a che ti serve scappare da lì? credi che la vita non ti metterà davanti agli occhi altri disagi? credi veramente che cambiare nazione, regione o città farà finire quella sofferenza? ne avrai altre e sai cosa farai? scapperai ancora e ancora.

Questo non significa subire ma vedere realmente.

Ti faccio un altro esempio: Tu hai le persone che meriti. Tu hai la famiglia che meriti. Anche qui, se sbarri gli occhi e sei uscito dall’articolo, domandati il perchè ? Se segui i miei articoli da un pò, sai che tutto nasce da dentro, come scrissi in un vecchio articolo (clicca qui se non l’hai letto ) , ma sopra tutto è la base su cui si fonda la Meditazione (consapevole) e tutte quelle pratiche rivolte alla crescita personale. Tu hai ciò che ti serve, comprese persone, luoghi, lavoro, famiglia etc. E se stai vivendo determinate circostanze è perchè TU PUOI vedere oltre, ma sopra tutto, puoi superare i conflitti e tutto ciò che comportano quelle situazioni. Ripeto, non vuol dire essere passivi, ma comprendere davvero che il mondo è una scuola e solo una volta compreso, assimilato e interiorizzato, solo allora potrai uscire dalle situazioni dette “scomode”.

Vedi….la vita, non è meschina e non ti pone davanti ostacoli che non puoi superare, anzi, ella ti continua a mettere alla prova, proprio perchè si tratta di LAVORO SU DI Sè , non vacanza su di sè. Questa è la differenza con tutte quelle pratiche che ti vogliono far credere che basta pensare positivo e tutto andrà bene. Assolutamente no, perchè noi siamo qui per evolvere e per fare esperienza. Ciò significa, guardarsi dentro e credimi, o scappi o ci lavori. Nessuna scorciatoia.

Ora dirai: “ok, dai dammi le soluzioni così vivrò una vita felice” . Se questo l’hai pensato, oppure, ti è capitato di pensarlo mentre cercavi Maestri, corsi, libri etc; ti voglio svelare un segreto: Nessuno ha la bacchetta magica per te, perchè sei tu che devi mettere in pratica, davvero. Conscio/a del fatto che quando avrai compreso, dovrai tornare a non comprendere e lasciarti cullare dalla vita.

E’ difficile? si, molto, ma questo è il cammino più intimo e vero che c’è.

Ricordati questo “Tu sei nel posto in cui devi essere”

E ricordati, vuol dire anche:” Tu sei nel corpo che devi essere.” Accetta, comprendi, osserva e vivi.

🙂 il resto sono solo rumori mentali.

Un saluto grande 🙂

Luca Zara

Nasco come curioso di sapere, conoscere e sperimentare le potenzialità dell'essere umano. Mi chiamo Luca Zara, Movement & Traditional Wushu Coach. Attraverso le arti marziali cinesi e il movimento psicofisico, aiuto le persone a riconnettere i tre diamanti dell'esistenza: spirito, mente, corpo.

Lascia un commento