You are currently viewing Disciplina

Disciplina

dal latino: disciplina derivato di disciplulus discepolo.

Una parola che etimologicamente è legata all’apprendimento. Un significato che oggi giorno facciamo veramente fatica a vedere , ma sopratutto a comprenderne e viverne il reale significato , sia nel lavoro , sport , famiglia , relazioni , ricerca di se e in tutto ciò che facciamo e viviamo nel quotidiano.

La disciplina comporta impegno , a volte un impegno che richiede tempo , sacrificio ma sopratutto necessita di tanta pazienza.

Nel corso della mia vita ho vissuto in prima persona il significato di indisciplina , non a livello caratteriale o comportamentale , ma ben si nei riguardi di un determinato obbiettivo a cui non veniva data la giusta importanza , ricavando ben pochi risultati.

Le arti marziali nel mio caso (ma ogni lettore può utilizzare qualunque altra cosa ) hanno ricostruito in me il senso e l’importanza di questa parola , tanto utilizzata da tutti ma realmente vissuta da pochi.

MA DA COSA NASCE ?

La disciplina nasce dalla passione o dal dovere verso qualcosa o qualcuno. Ogni persona può migliorare e aumentare la propria disciplina , a discapito del lavoro o posizione sociale.

Nella mia vita ho visto tanta disciplina nelle più svariate situazioni. Ho visto disciplina nello spazzare un marciapiede , come ho visto altrettanta disciplina in un’operaio o nelle faccende di una madre casalinga. Esistono 2 tipi di discipline : la disciplina indotta e la disciplina auto-indotta.

La disciplina indotta di solito viene “imposta” da un’altra persona e può essere un professore , il datore di lavoro , il proprio genitore etc. Ovviamente sto parlando di semplice disciplina , quella genuina e non controproducente , altrimenti si chiamerebbe imposizione e controllo dell’individuo. La disciplina indotta in un modo sano ha l’unico scopo di migliorare il nostro apprendimento , dove di solito perseguiamo soltanto se spronati e “messi in riga” (di fronte all’insegnante o datore di lavoro) , altrimenti butteremmo la spugna in pochissimi secondi , buttandoci sul divano e ripetendo nella testa “ma si dai , ma chi vuoi che se ne accorga!”.

Di solito questo atteggiamento diventa una vera e propria routine caratteriale , radicandosi poi in tutte le sfere della propria vita. Seguire solo la disciplina indotta non crea realmente nessun apprendimento reale , ma ben si ci rende solo dei bravi “pappagalli” e “servi momentanei”.

La disciplina auto-indotta è un qualcosa in via di estinzione ormai , anche se vi sono ancora figure professionali e persone comuni con una elevatissima disciplina auto-indotta. La forza di questo mood mentale è quello di trovare e ricercare la forza da dentro , a discapito di dove si è e con chi , ma diventa come avere al proprio interno un “maestro” che ci aiuta a auto-disciplinarci continuamente , giorno dopo giorno. Coltivare questo “maestro interiore” , che non è nient’altro che un grande allenamento mentale e una presa di coscienza che ogni cosa parte da dentro (approfondisci leggendo l’articolo https://www.lucazaratraining.it/2019/12/12/linutilita-di-combattere-con-lesterno/) , crea la possibilità e la struttura di “accordarsi” facilmente con un ipotetico datore di lavoro , coach , insegnante etc. Inoltre coltivare la auto-disciplina permette un processo di apprendimento molto più veloce e elevato in qualunque cosa facciamo , creando dei benefici evidenti come : carattere , maturità , responsabilità , sviluppo di doti essenziali , allenamento mnemonico etc.

ALCUNI CONSIGLI

Chiaramente l’auto-disciplina non è un qualcosa che nasce dal nulla , eh no , non si può neanche trovare nei libri o in corsi preconfezionati , mi dispiace. La disciplina autoindotta è un qualcosa che nasce dalla voglia di crescere e di migliorarsi , ma ovviamente prima di tutto serve l’ingrediente fondamentale : fare qualcosa che ami davvero!! Senza questo ingrediente sarebbe solo uno sforzo inutile che diventerà solo sofferenza. La passione spinge l’essere umano a spingersi oltre , ma come anche gli obbiettivi , anch’essi smuovono qualcosa da dentro.

Nella cultura delle arti marziali cinesi (mio tema di interesse) , non vi era segreto dietro nessuna tecnica , non vi era scorciatoia , ma vi era e vi è semplicemente il voler raggiungere quella maestria , attraverso la ripetizione e la continua ricerca della “perfezione” , che non esiste ma che ci da la possibilità di spingersi sempre un pò oltre. Dalla disciplina apprendiamo come costruire il carattere , come ritornare a noi nel momento presente , distaccandoci dal resto ma rimanendo pienamente centrati in ciò che stiamo facendo , e ci può donare la piccola possibilità di iniziare un cambiamento chiamato “forza di volontà” , una chiave fondamentale per aprire tutte le porte della vita (lavoro , famiglia , mondo , relazioni etc).

Ne sono consapevole , è molto complicato e non è per niente una passeggiata , ma se ci pensi bene ci sono state persone che hanno forgiato il loro talento attraverso la disciplina , attraverso la voglia di migliorarsi e di certo , non è stata una passeggiata per nessuno e infondo questo dovrebbe far capire perchè non è per tutti.

Tutto dipende da questa domanda : quanto conta realmente ciò che stai facendo in questo momento nella tua vita?

Se la risposta è : molto! Non ci sono scuse , la determinazione nell’apprendimento giocherà un ruolo importante.

Infondo , ognuno di noi può iniziare a sperimentare l’auto-disciplina , iniziando dalle cose quotidiane , dal proprio lavoro (se è quello che amiamo) , dallo sport , da ogni piccola cosa . Iniziare dall’auto-apprendimento , dalla costanza e dalla dedizione….solo così , ad esempio ,un fabbro del passato creava perfette spade , in grado di tagliare un capello lasciato cadere sul filo della spada , con estrema facilità. Tutto parte dalla mente e dal cuore.

CONCLUSIONE

In questo articolo ho voluto dare il mio significato di disciplina , fuori da quel significato che ci hanno insegnato nelle scuole = esegui e taci ! Ma riportare l’attenzione verso se stessi e a iniziare il vero cambiamento , se si vogliono ottenere risultati tangibili.

Nelle scuole , in ogni luogo , oggi più che mai abbiamo bisogno di una sana disciplina , capace di creare le donne e gli uomini del futuro. Io mi auguro che questa parola non spaventi più nessuno , sopratutto i giovani , ma che possa essere il primo passo per iniziare ad apprendere realmente come coltivare dall’interno una forza di volontà indistruttibile , rimanendo consci che per far crescere un fiore si necessita di tempo , pazienza , cura e tanta disciplina.

Buon inizio

Per rimanere sempre aggiornato/a Iscriviti alla Newsletter 🙂

Luca Zara

Nasco come curioso di sapere, conoscere e sperimentare le potenzialità dell'essere umano. Mi chiamo Luca Zara, Movement & Traditional Wushu Coach. Attraverso le arti marziali cinesi e il movimento psicofisico, aiuto le persone a riconnettere i tre diamanti dell'esistenza: spirito, mente, corpo.

Lascia un commento