An Wushu Ba Ji Quan 八极拳

An Wushu Ba Ji Quan 八极拳

Stile/metodo utilizzato dalle guardie del corpo di imperatori e generali, oggi utilizzato ancora presso la polizia in Cina e in differenti contesti militari.

un detto recita :

i colti hanno il Taiji per essere in pace sotto il cielo, i militari hanno il Baji per rendere tranquillo l’universo” (Wen You Taiji An Tianxia, Wu You Baji Ding Qiankun 文有太极安天下,武有八极定乾坤).

STILE E METODO

A differenza di quello che si può pensare in Occidente, nella tradizione e pratica del Wushu non esiste la divisione fra interno e esterno. Sono due aspetti indivisibili, anche se in alcuni stili predomina più un approccio rispetto ad un altro.

Il Ba Ji Quan a primo impatto può sembrare un metodo prettamente esterno (duro, potente etc) , anche se nella pratica vi è un studio/lavoro interno di stile molto approfondito, inoltre è considerato nel mondo delle arti marziali uno stile “Nei Jia” (categoria stili interni). Eppure, grazie al suo bagaglio tecnico, è un metodo dove il lavoro esterno “Wai Jia” ha la sua importanza (condizionamento fisico, metodica combattiva etc.). Proprio per questo fonde il lavoro esterno e quello interno in una completa armonia, così come vuole la tradizione nella Famiglia An.

Shandong – An Jian Qiu Class

Lo stile e metodo nello studio del Baji Quan nella Famiglia An, si differenzia da tutte le altre linee di interpretazione. Dinamico, esplosivo, fluido e molto preciso nella biomeccanica, unendo armonia e potenza allo stato puro.

Esistono in fine 3 punti fondamentali nella pratica :

  • Yi = l’intenzione e l’importanza della mente
  • = la potenza, la forza. Non intesa solo fisicamente
  • = l’energia vitale che scorre nel nostro corpo

Shifu An Jian Qiu ha reso il Baji un metodo unico e versatile

ORIGINI

Shifu An Jian Qiu

Nasce al nord della Cina nella provincia del He Bei. Ba Ji Quan 八极拳 significa “stile/metodo delle 8 polarità o estremi”. Il significato del nome rappresenta molti aspetti della profonda cultura tradizionale cinese, come ad esempio i classici dove gli ideogrammi Baji 八极 appaiono la prima volta in un trattato Taoista (uno dei pilastri più importanti nella cultura cinese insieme al Buddismo e Confucianesimo) che si intitola Huainan Zi (淮南子) e la cosmologia cinese (ad esempio gli otto pilastri del cielo). Nella pratica marziale richiama le direzioni,le forze e i principi che vi sono all’interno del bagaglio tecnico dello stile stesso.

Il Baji della Famiglia An viene divulgato da ben 4 generazioni:

  • An Ji Hai 2° generazione An Wushu
  • An Shu Bao 3° generazione An Wushu
  • An De Sheng 4° generazione An Wushu
  • An Jian Qiu 5° generazione An Wushu

Clicca qui per approfondire la storia del Baji Quan nella Famiglia An

I RAPPRESENTANTI DEL BAJI QUAN FAMIGLIA AN OGGI

Zhan Zhuang exercise

Fuori dalla Cina in pochi hanno ricevuto la possibilità di insegnare questo stile. 3 Istruttori di 3 Nazioni differenti : Italia – Germania – Brasile.

Link sito web An Wushu (clicca qui per scoprire gli Istruttori riconosciuti)

In Italia ho il privilegio di essere attualmente l’unico rappresentante del Maestro An Jian Qiu, divulgando solo gli stili tradizionali della famiglia An (attualmente il Baji Quan).

Questo rende l’Italia un altro punto di riferimento di questo metodo raro in tutto il mondo.


Se vuoi conoscere questo metodo, compila il form qui sotto, ti risponderò al più presto


Luca Zara

Nasco come curioso di sapere, conoscere e sperimentare le potenzialità dell'essere umano. Mi chiamo Luca Zara, Movement & Traditional Wushu Coach. Attraverso le arti marziali cinesi e il movimento psicofisico, aiuto le persone a riconnettere i tre diamanti dell'esistenza: spirito, mente, corpo.

Lascia un commento

Chiudi il menu